News:

Workshop di Fotografia: Mountain Day

Workshop di Fotografia incentrato sul paesaggio, visita al parco eolico di Viticuso, fotografia notturna. Compresa una cena al ristorante con prodotti tipici. Attrezzatura da portare: Scarpe comode, cavalletto, giacca e/o felpa. Possibilità di pernotto gratuito per i primi prenotati. Costo: 50 euro.

Workshop Sud Africa

Viaggio attraverso il Sud Africa che ci porteranno dal faccia a faccia con elefanti, leoni e i grandi erbivori della savana fino alle coste del sud fra pinguini e incontri ravvicinati con otarie, squali bianchi saltatori e balene franche australi (fotografabili dalla riva senza attrezzature sofisticate). Workshop di Fotografia adatti a esperti e semplici appassionati,…


Pulchra Lab è il sito web di Pulchra.

Pulchra” è una libera forma che deriva dal latino “Pulcher” e vuole indicare qualcosa di più che semplicemente “bello”: Pulcher è qualcosa di incontaminato, trasparente, qualcosa di una così adamantina lucentezza da riflettere quei dettagli celati che ogni cosa possiede, ricchi di fascino e di seduzione. Questo sito e la stessa Pulchra non sono nati per esporre fotografie, né per ripetere nuovamente le migliaia di regole che si adoperano nella fotografia.

altEssi sono nati per amore della stessa come forma d’Arte, espressione di sentimenti e idee.Noi vogliamo proporci come una nuova voce che non cerca di essere a tutti i costi fuori dal coro, ma che suona come un campanello d’allarme lungo la strada insidiosa e ingannevole che Fotografia e Arte stanno percorrendo in questo periodo. Un campanello d’allarme che suona diffondendo la cultura indispensabile a chi si avvicina a questa giovane forma espressiva già malata, ricca di falsari e mercenari che ostentano virtuosismi inesistenti, per vanità o ignoranza. Rappresentiamo un’officina fotografica, un laboratorio dove, senza presunzione, si ragiona sul mondo della fotografia e si sperimentano nuovi modi di vedere le cose, uscendo dagli schemi sorti con la sovrabbondanza di tecnicismi a volte persino sbagliati . Una sperimentazione che non può prescindere da ciò che ha rappresentato e rappresenta la storia della cultura fotografica ma che proprio grazie ad essa cerca nuove strade, lunghe e insidiose ma senza dubbio ricche di esperienze da vivere e raccontare.

L’esperienza di ognuno è ciò che fa il tesoro di molti.


alt